Cambia il tipo di visualizzazione Auxilium Vitae Volterra
Cerca una patologia
Auxilium Vitae Volterra

Approfondimenti

Il CentroPresentazione del Centro

Presentazione del centro di riabilitazione Auxilium Vitae

Dove siamoDove siamo

Verifica dove si trova il Centro sulla mappa ViaMichelin e crea il percorso per raggiungerci.


ContattiContatti

Come contattare il Centro.

Auxilium Vitae :: News
28/11/2014

Nuovi spazi per l'Unità Gravi Cerebrolesioni Acquisite di Auxilium Vitae

Volterra, 26 Novembre 2014

AUXILIUM VITAE
COMPLETATA LA RIORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI
Il 26 novembre si è concluso il processo di riorganizzazione degli spazi iniziato a maggio con il trasferimento della riabilitazione respiratoria  nel nuovo reparto nell’ex area UTIC.  I pazienti dell’Unità Gravi Cerebrolesioni Acquisite (UGCA) sono stati trasferiti al primo piano dell’edificio Morel ed in questo modo si è completata la nuova organizzazione dell’attività suddivisa in due macroaree, una dedicata alla riabilitazione cardiorespiratoria collocata al nell’edificio Biffi, e una dedicata alla riabilitazione neurologica collocata nell’ edificio Morel.
“Auxilium Vitae ha lavorato intensamente per centrare l’obiettivo della razionalizzazione degli spazi nel breve spazio di un semestre –afferma il Presidente- considerato che entrambi i traslochi  sono stati preceduti da lavori di adeguamento dei locali. Oltre tutto i reparti che sono stati trasferiti sono quelli maggiormente impegnativi sul piano clinico e assistenziale, quelli che riguardano i pazienti con gravi patologie respiratorie o con gravi cerebrolesioni. Proprio in considerazione della loro gravità si è pensato di offrire loro una sistemazione migliore, con più spazi a disposizione, con tecnologie di ultima generazione e un’assistenza organizzata per intensità di cura”.
.“Questo è quanto di meglio potevamo fare con gli edifici a disposizione – prosegue il Presidente - resta il progetto ambizioso di poter collocare tutta la riabilitazione in un unico blocco ospedaliero, dotato di maggiori confort alberghieri, posto che i nostri pazienti hanno degenze molto lunghe e la possibilità di ricevere amici e parenti, la disponibilità di ampie palestre e di spazi esterni è una componente importante della loro riabilitazione”
Auxilium Vitae è ora intenta a completare il processo riorganizzativo dell’attività clinica e dell’attività di ricerca, al fine di dare applicazione a quanto sancito nel Piano Sanitario Regionale che colloca Auxilium Vitae tra i soggetti del sistema, accanto alla Fondazione Monasterio.  
Di tutto questo si parlerà durante il Convegno “I percorsi riabilitativi del paziente complesso: aspetti clinici, organizzativi e di ricerca” che si terrà al Centro Studi il prossimo 6 dicembre, che sarà l’occasione per confrontarsi con i principali professionisti del panorama sanitario regionale
Ufficio Stampa
Auxilium Vitae Volterra S.p.A.
www.auxiliumvitae.it
Tel +39 0588 91861